Skip to main content

Sicurezza, sociale, sport. Il Bilancio Sociale 2020 dell’AC Roma

AC News

Dall’impegno a tutto tondo per la promozione della cultura della sicurezza stradale in sinergia con il mondo della scuola, a quello sui temi sociali dell’inclusione, della parità di genere, alle iniziative a sostegno del motorismo sportivo e storico. Nel Bilancio Sociale dell’Automobile Club Roma, relativo allo scorso anno, emerge l’attività complessiva dell’Ente, attivo su molteplici fronti allo scopo di fornire un servizio sempre più completo, aggiornato e capace di produrre un riflesso positivo sulla comunità nella quale opera. Il Bilancio Sociale, che giunge nel 2020 alla sua terza edizione, rappresenta un documento di rendicontazione ai Soci, ai cittadini e agli stakeholder dell’Ente in merito all’attività e ai progetti realizzati nel corso dell’anno. Dodici mesi complessi, segnati dall’avvento della pandemia da Coronavirus, che hanno posto una sfida inedita al mondo intero. Un anno in cui l’AC Roma ha continuato a garantire, seppure con alcune limitazioni dovute alle restrizioni anti contagio, l’erogazione dei servizi automobilistici ai cittadini, facendo fede alla sua mission istituzionale. L’Ente, che conta un parco associativo di circa 75 mila Soci confermandosi il primo in Italia per numero di aderenti, ha mantenuto forte il suo legame con i suoi stakeholder sia a livello locale che nazionale a partire dai Soci fino ai partner istituzionali, rilanciando la propria azione di comunicazione con un nuovo sito web aggiornato nella proposta grafica e una costante presenza sui canali social. Nel corso del 2020 AC Roma ha sostenuto uno sforzo dal punto di vista della formazione alla sicurezza dei più giovani, organizzando dei corsi didattici appositamente realizzati per la modalità di insegnamento a distanza che hanno coinvolto oltre 3.600 di allievi delle scuole della Capitale. In merito alle istanze sociali l’Ente è stato impegnato nel progetto che ha portato al conseguimento della patente di guida nuovi cittadini stranieri titolari di protezione internazionale così come nella lotta al Covid-19 grazie al sostegno all’Ospedale Lazzaro Spallanzani. Cresce significativamente l’anima sportiva dell’AC Roma con 464 Soci affiliati al Club ACI Storico e si rafforza così l’associazionismo motoristico d’epoca sempre più legato alla promozione turistica dei territori.